Crea sito

Percorso

Domenica 11 Marzo

Cochi Ponzoni

Aurelio Ponzoni, detto Cochi, nasce l'11 marzo del 1941 a Milano, in via Foppa, 41, ultimo di tre figli. Rimasto orfano di padre sin da piccolo, viene cresciuto dalla madre Adele. In seguito frequenta le scuole superiori all'Istituto Tecnico Cattaneo, dove ha modo di conoscere Renato Pozzetto. Dopo essersi trasferito a Londra all'età di diciotto anni, torna in Italia e dà vita a un sodalizio artistico proprio con Pozzetto.
Il duo trova un incarico stabile al locale Cab64, nel 1964, e nel giro di breve tempo viene notato da Enzo Jannacci, che diventa amico di Cochi e Renato. È proprio grazie a questa collaborazione che la coppia decide di dedicarsi anche alla musica (Jannacci contribuisce a scrivere molte delle loro canzoni e a produrle in sala di registrazione).
Ponzoni e Pozzetto nel 1965 arrivano al Derby, celebre locale di Milano dove hanno l'opportunità di farsi apprezzare per la loro comicità surreale e al tempo stesso stralunata. A fronte di una evidente scarsità di mezzi, la loro comicità si giova di monologhi nonsense, gag velocissime, scenette e canzoni grottesche.
Intorno al 1967 Cochi e Renato vengono portati da Enrico Vaime alla Rai, che sta cercando dei nuovi talenti in vista del suo primo contenitore domenicale: si tratta di "Quelli della domenica", trasmissione scritta da Maurizio Costanzo, Italo Terzoli, Marcello Marchesi e lo stesso Vaime, il cui cast include anche i già famosi Ric e Gian e Paolo Villaggio.
Il programma, pur riscuotendo un successo evidente, non viene particolarmente gradito dai funzionari Rai, i quali faticano a capire la comicità di Cochi e Renato, così come il pubblico presente in studio.
Grazie allo sketch "A me mi piace il mare", però, Ponzoni e Pozzetto fanno breccia tra i giovani, al punto che la Rai propone nel 1969 alla coppia una nuova trasmissione. Si tratta di "È domenica, ma senza impegno", che li vede al fianco di Jannacci, di Villaggio e di Lino Toffolo.
Dopo avere partecipato in radio a "Batto quattro", condotto da Gino Bramieri con la partecipazione di Rita Pavone prima e di Iva Zanicchi e Caterina Caselli poi, i due ottengono la consacrazione definitiva grazie a "Saltimbanchi si muore", spettacolo di cabaret che coinvolge molti loro colleghi del Derby (Toffolo e Jannacci, appunto, ma anche Felice Andreasi, i Gatti di Vicolo Miracoli, Massimo Boldi e Teo Teocoli).
Nel 1971 Cochi e Renato sono di nuovo in radio con "Cose così", di Terzoli e Vaime, e tornano in televisione, prima con "Non è mai troppo presto" e poi con "Riuscirà il Cav. Papà Ubu?", programma di prosa in costume articolato in tre puntate. Nello stesso anno prendono parte a un carosello per i televisori Philips. Poi partecipano, nel 1972, al Festival dei Due Mondi di Spoleto con "La conversazione continuamente interrotta", di Ennio Flaiano.
Nel frattempo sono anche in radio al fianco di Raffaella Carrà in "Gran Varietà", prima di condurre un programma tutto loro, "Non si sa mai", per la regia di Roberto D'Onofrio. Nel giro di breve tempo Cochi Ponzoni e Renato Pozzetto ottengono uno strepitoso successo sul piccolo schermo con "Il buono e il cattivo" e "Il poeta e il contadino", mentre decidono di rifiutare diverse offerte cinematografiche.
Più tardi, comunque, Pozzetto partecipa in solitaria ai film "Per amare Ofelia" e "La poliziotta", ma la coppia continua a collaborare nel 1974 a "Milleluci", prima di essere protagonista di "Canzonissima", grazie alla quale Cochi e Renato vengono visti ogni sera da una media di ventidue milioni di telespettatori, tra il 7 ottobre del 1974 e il 6 gennaio del 1975. Questa è l'ultima trasmissione a cui il duo prende parte ufficialmente, anche se nel 1975 la sigla del programma, intitolata "E la vita, la vita", diventa una vera e propria hit.
Nel 1976 Cochi Ponzoni debutta al cinema in "Cuore di cane", per la regia di Alberto Lattuada, mentre con Pozzetto recita in "Sturmtruppen", diretto da Salvatore Samperi. Il duo torna sul grande schermo anche in "Tre tigri contro tre tigri", di Sergio Corbucci, e nel 1978 con "Io tigro, tu tigri, egli tigra", diretto da Giorgio Capitani. Successivamente, la coppia si separa.
All'inizio degli anni Novanta si vocifera di un ritorno di Cochi e Renato, e in effetti due fugaci reunion si verificano nel 1991 in televisione, nei programmi "E compagnia bella" e "Serata d'onore". L'anno successivo Cochi entra nel cast di "Su la testa!", trasmissione comica guidata da Paolo Rossi.
Dopo il tentativo fallito di Piero Chiambretti di far tornare insieme Ponzoni e Pozzetto all'interno de "Il laureato", il duo effettivamente riprende a collaborare nel 1996 per girare una miniserie per Raiuno. Inizialmente intitolato "Detective per caso", il telefilm viene girato - in realtà - solo nel 1999, con il titolo di "Nebbia in Val Padana", e viene trasmesso su Raiuno nel gennaio del 2000.
Successivamente Cochi e Renato sono ospiti di "Uno di noi", condotto da Gianni Morandi, e di "Novecento", con Pippo Baudo, ma anche di "Nati a Milano", con Giorgio Faletti, e di "Nati con la camicia", con Catena Fiorello. Nel 2005 la coppia entra nel cast di comici di "Zelig Circus", in onda su Canale 5, che ha come sigla il brano "Libe-libe-là", risalente a quasi trent'anni prima.
Nel 2007 Cochi e Renato conducono su Raidue "Stiamo lavorando per noi" e pubblicano il disco "Finché c'è la salute", per poi presentare a teatro "Nuotando con le lacrime agli occhi". Al cinema, recitano in "Un amore su misura", che però si rivela un flop.
Nel 2008 tornano a teatro con lo show "Una coppia infedele", mentre nel 2010 sul palcoscenico si esibiscono in "Fin che c'è la salute".

UNA SUA FRASE
"Mio fratello Renato [Pozzetto], l'uomo più generoso che conosca. Ci siamo conosciuti che eravamo in fasce."

Personaggio famoso nato oggi

Nicole Kidman

Nicole Kidman
(Nell'Olimpo di Hollywood)
Attrice, nata il 20 giugno 1967 ad Honolulu nelle isole Hawaii, il suo nome completo è Nicole Mary Kidman.
UNA SUA FRASE
"Fra tutte le cose materiali che ossessivamente cerchiamo di possedere, c'è solo una cosa che non sarà mai nostra: il tempo."

Leggi tutto...

Storie di ordinaria BlogMania

ElencoBlog.net

Follow Us On Twitter - Image

Almanacco

Il Sole sorge alle 04:33 e tramonta alle 19:50
Il nome..
Leggi tutto...

I consigli quotidiani della Luna

Il Sole è nel segno dei Gemelli, la Luna è crescente in Vergine per passare poi in Bilancia. Giorno non adatto per le iniziative, è meglio fare un analisi degli affari completati e sviluppare strategie per le vittorie future.

Leggi tutto...

Per chi è nato oggi

Caratteristiche e il dono dell' Angelo custode di chi è nato oggi.
.. legato ai genitori, alla tradizione e all'infanzia che consideri la tua "età dell'oro" prolunghi il più possibile la tua permanenza in famiglia. Quando ti innamori però..
Leggi tutto...

Astro notizie

MERCURIO IN GEMELLI.. LE IDEE CHE FANNO CHIAREZZA..

Nella serata del 29 maggio Mercurio lascerà l’energia solida e lenta del Toro per abbracciare la leggera capacità di pensare dei Gemelli, segno governato da Mercurio appunto....

Leggi tutto...

Lo zodiaco a tavola

LA LUNA DEL WEEKEND.. CONSIGLIA

FARFALLE CON POLLO E MELANZANE AL CURRY

Un bel piatto unico buono e veloce!

Leggi tutto...