Crea sito

Percorso

Venerdì 19 Ottobre

Luigi Albertini

Luigi Albertini nasce ad Ancona il 19 ottobre 1871. Giovane studente in giurisprudenza, prima a Bologna e poi a Torino - dove conosce e frequenta Luigi Einaudi, Saverio Nitti, Luigi Roux - manifesta già un forte interesse per le scienze sociali ed economiche ed una passione per il giornalismo. Quest'ultima lo porta, nel 1896, dopo una breve permanenza a Londra, al "Corriere della Sera", chiamato dal proprietario Torelli Viollier - l'altro socio comproprietario è l'imprenditore Crespi - che inventa per lui il ruolo di "segretario di redazione", ed egli non tarda a farsi apprezzare.
All'inizio del 1900 è nominato direttore amministrativo e, dopo la morte di Torelli Viollier, avvenuta il 26 aprile, la proprietà gli affida il prestigioso ruolo di direttore responsabile e, implicitamente, quello di direttore politico, in precedenza detenuto dal socio deceduto.
Luigi Albertini imprime al giornale una chiara impronta liberal-conservatrice divenendo un feroce oppositore di Giovanni Giolitti, al quale addebita la responsabilità di una classe politica eticamente biasimevole ed uno scarsissimo interesse per le regioni del Mezzogiorno.
Con la società "Luigi Albertini e C." rileva una quota della proprietà della testata, in un momento di forte crisi di vendite e, entro pochi anni, raddoppia le copie e supera di molto il concorrente storico "Il Secolo". Nasce nel 1899 la gloriosa "Domenica del Corriere". Conserva la guida del "Corriere" per venti anni, trasformandolo in una delle testate più prestigiose d'Europa.
Nominato senatore nel 1914 prende posizione a sostegno dell'intervento bellico, avviando una campagna in tal senso anche dalle pagine del suo giornale. In seguito a nuovi impegni legati alla carica politica nel 1921 affida il giornale al fratello Alberto.
Inizialmente favorevole al Fascismo ne prende subito dopo, e fermamente, le distanze, tanto da essere indotto, in seguito alle pressioni ed intimidazioni sempre più frequenti del regime, ad abbandonare ogni attività e ritirarsi a vita privata, conservando però, per ancora quattro anni, la carica di senatore.
Approfittando della sua condizione di debolezza i Crespi riescono ad acquisire le sue quote di proprietà, estromettendolo del tutto dal giornale.
Negli anni che seguono Albertini si dedica, con ottimi risultati, all'agricoltura, e comincia ad affidare alla penna la sua ventennale esperienza politica. Compone due imponenti opere, entrambe pubblicate dopo la morte: "Le origini della guerra del 1914", in tre volumi, e "Venti anni di vita politica, 1898-1918", in cinque volumi.
Luigi Albertini si spegne all'età di 70 anni, a Roma, il 29 dicembre 1941. Fra le altre opere di Luigi Albertini si ricorda "La questione delle 8 ore di lavoro", del 1894. Altre raccolte di scritti, discorsi e lettere sono uscite postume.

UNA SUA FRASE
"Alle qualità militari Badoglio aggiungeva astuzia, pazienza ed affabilità, cosicché anche dal regime fascista, di cui parlava molto male, poté aver cariche ed onori. Ma soprattutto egli ha saputo far scendere nell'oblio le vicende di Caporetto."

Personaggio famoso nato oggi

Christian Dior


(Calma, lusso e voluttà)
Nato a Granville, Francia il 21 gennaio 1905.
UNA SUA FRASE
"Il segreto della bellezza consiste nell'essere interessante; nessun tipo di bellezza può essere attraente senza essere interessante."

Leggi tutto...

Storie di ordinaria BlogMania

ElencoBlog.net

Follow Us On Twitter - Image

Almanacco

Il Sole sorge alle 07:03 e tramonta alle 16:47
Il nome..
Leggi tutto...

I consigli quotidiani della Luna

Il Sole è nel segno del Sagittario, la Luna è calante in Vergine. Questo giorno gestisce l'energia d’amore, di gentilezza e di saggezza.

Leggi tutto...

Per chi è nato oggi

Caratteristiche e il dono dell' Angelo custode di chi è nato oggi.
.. la natura ti ha regalato numerose doti: bellezza, fascino, vivacità e curiosità intellettuale, diplomazia e facilità di relazione. Grazie a queste caratteristiche non incontri difficoltà nella..
Leggi tutto...

Astro notizie

Nettuno ritorna diretto.. la forza che pensa e riflette..

Nettuno aveva iniziato a camminare all’indietro, e ora, il 24 novembre (così come avvenne lo scorso 22 novembre 2017), Nettuno, il pianeta delle illusioni e della dissoluzione, dell’amore universale e della pigrizia cronica, torna ad essere diretto..

Leggi tutto...

Lo zodiaco a tavola

 TORTA CON DECORI DI PASTA DI ZUCCHEROLA LUNA DEL WEEKEND.. CONSIGLIA

TORTA CON DECORI DI PASTA DI ZUCCHERO

Dite la verità.. non è bellissima questa torta? Perchè non provarla allora per il vicino Natale?

Leggi tutto...