Crea sito

Percorso

Sabato 25 Gennaio

Giorgio Gaber

Giorgio Gaberscik, nasce a Milano il giorno 25 gennaio 1939. Adolescente, per curare il braccio sinistro colpito da paralisi, a 15 anni inizia a suonare la chitarra.
Dopo aver conseguito il diploma in ragioneria frequenta la facoltà di Economia e Commercio alla Bocconi pagandosi gli studi con i guadagni provenienti dalle serate in cui suona al Santa Tecla, famoso locale milanese. Conoscerà qui Adriano Celentano, Enzo Jannacci e Mogol; quest'ultimo lo invita alla Ricordi per un'audizione: è lo stesso Ricordi a proporgli di incidere un disco.
Comincia una brillante carriera con "Ciao, ti dirò", scritta con Luigi Tenco. Sono degli anni successivi le indimenticabili "Non arrossire", "Le nostre serate", "Le strade di notte", "Il Riccardo", "Trani a gogò", "La ballata del Cerruti", "Torpedo blu", "Barbera e champagne".
Nel 1965 sposa Ombretta Colli. Partecipa inoltre a quattro edizioni del Festival di Sanremo (con "Benzina e cerini", 1961; "Così felice", 1964; "Mai mai mai Valentina", 1966; "E allora dai", 1967), oltre a condurre vari spettacoli televisivi; nell'edizione 1969 di "Canzonissima" propone "Com'è bella la città", uno dei primi brani che lasciano intravedere il successivo cambio di passo.
Nello stesso periodo, il Piccolo Teatro di Milano gli offre la possibilità di allestire un recital, "Il signor G", il primo di una lunga serie di spettacoli musicali portati in teatro che alternando canzoni a monologhi trasportano lo spettatore in una atmosfera che sa di sociale, politica, amore, sofferenza e speranza, il tutto condito con un'ironia tutta particolare, che smuove risate ma anche la coscienza.
Dopo gli album dedicati esclusivamente alla registrazione integrale dei suoi spettacoli, torna al mercato discografico ufficiale con l'album "La mia generazione ha perso" (2001) che include il singolo "Destra-Sinistra": ironico, con le solite graffianti insinuazioni, è un brano decisamente attuale, visto il periodo pre-elettorale in cui esce.
Scompare il giorno 1 gennaio del 2003, all'età di 63 anni, stroncato da una lunga malattia nella sua villa di Montemagno a Versilia, dove si era recato per trascorrere il Natale accanto alla moglie e alla figlia Dalia.
Il 24 gennaio dello stesso anno uscirà, quasi come un testamento artistico, "Io non mi sento italiano", l'ultimo lavoro dell'indimenticabile artista.

UNA SUA FRASE
"Non si è mai abbastanza coraggiosi da essere vigliacchi definitivamente."

Personaggio famoso nato oggi

Kurt Cobain


(Demone tornato al cielo)
Kurt Cobain nasce il 20 Febbraio 1967 in una piccola città nello stato di Washington.
UNA SUA FRASE
"E' meglio bruciare che appassire."

Leggi tutto...

Storie di ordinaria BlogMania

ElencoBlog.net

Follow Us On Twitter - Image

Almanacco

Il Sole sorge alle 07:03 e tramonta alle 16:47
Il nome..
Leggi tutto...

I consigli quotidiani della Luna

Il Sole è nel segno del Sagittario, la Luna è calante in Vergine. Questo giorno gestisce l'energia d’amore, di gentilezza e di saggezza.

Leggi tutto...

Per chi è nato oggi

Caratteristiche e il dono dell' Angelo custode di chi è nato oggi.
.. la natura ti ha regalato numerose doti: bellezza, fascino, vivacità e curiosità intellettuale, diplomazia e facilità di relazione. Grazie a queste caratteristiche non incontri difficoltà nella..
Leggi tutto...

Astro notizie

Nettuno ritorna diretto.. la forza che pensa e riflette..

Nettuno aveva iniziato a camminare all’indietro, e ora, il 24 novembre (così come avvenne lo scorso 22 novembre 2017), Nettuno, il pianeta delle illusioni e della dissoluzione, dell’amore universale e della pigrizia cronica, torna ad essere diretto..

Leggi tutto...

Lo zodiaco a tavola

 TORTA CON DECORI DI PASTA DI ZUCCHEROLA LUNA DEL WEEKEND.. CONSIGLIA

TORTA CON DECORI DI PASTA DI ZUCCHERO

Dite la verità.. non è bellissima questa torta? Perchè non provarla allora per il vicino Natale?

Leggi tutto...