Crea sito

Percorso

Venerdì 6 Gennaio

Kahlil Gibran

Sensibile scrittore divenuto celebre per la poetica raccolta di scritti riuniti nel volume "Il profeta", Kahlil Gibran è nato il 6 gennaio 1883 a Bisharri (Libano), da una famiglia piccolo-borghese maronita. I genitori erano cristiani maroniti, cattolici della Palestina settentrionale;crebbe con due sorelle, Mariana e Sultana, e il fratellastro Boutros, nato dal primo matrimonio della madre, rimasta vedova.
Famiglia unita e permeata dal rispetto reciproco, i Gibran si videro costretti ad emigrare per ragioni economiche negli Stati Uniti. Approdarono così sul suolo americano nel 1895. A dodici anni Kahlil cominciò a frequentare le scuole del posto ed è per questo motivo che il suo nome venne abbreviato in Kahlil Gibran, formula che usò successivamente anche nei suoi scritti in inglese.
In seguito, adulto, visse a Boston nel quartiere cinese, abitato da immigrati italiani, irlandesi e siriani.
Tornato nel 1899 per tre anni a Beirut per studiare la lingua e la letteratura araba, soggiornò poi in Libano e Siria, ma nel 1902, desideroso di rivedere la terra che aveva segnato gran parte della sua vita, tornò a Boston.
Nel 1908 è a Parigi per studiare all'Accademia di Belle Arti e si avvicina alla filosofia di Nietzsche e di Rousseau. Nel 1920 è tra i fondatori a New York della Lega Araba, che doveva rinnovare la tradizione araba con l'apporto della cultura occidentale.
Il successo (occidentale) di Gibran, infatti, si deve soprattutto al fascinoso sincretismo religioso che permea "Il profeta" (scritto nel 1923): su tutto prevale l'idea di una generica concezione della divinità, in cui vi si intrecciano immagini e simboli di ogni religione e filosofia (cattolicesimo, induismo, islamismo, mistici sufi accanto agli idealisti europei, romanticisti, Nietzsche e mistici arabi).
Per Kahlil Gibran l'esistenza è il tempo regalato per ricomporre la frattura esistente tra noi e Dio; quando nell'individuo bene e male, perfezione e imperfezione, piccoli sentimenti e grandi passioni riusciranno a convivere, ecco che nella coincidenza degli opposti si manifesteranno saggezza, perfezione e felicità.
La mistica di Gibran sfugge a ogni classificazione, il poeta parla per immagini ricorrendo a un mondo simbolico dai mille significati, che per la sua universalità sollecita l'uomo indù e il cristiano, l'ateo e il credente.
Il suo successo deriva proprio dal suo porsi tra oriente e occidente, tra Beirut, Parigi e New York.
In qualità di artista Gibran è stato un personaggio davvero eclettico, contrariamente a quanto la sua fama, legata perlopiù a "Il Profeta", faccia presupporre.
Oltre che scrittore infatti Gibran fu anche pittore e organizzatore di cultura, in controtendenza al suo carattere schivo ed introverso. Gran parte delle sue iniziative si devono al lodevole aiuto della sua amica Mary Haskell, che lo ha finanziato più volte.
Tra le altre sue opere segnaliamo "Il miscredente," breve romanzo scritto nel 1908 per la rivista "L'Emigrante", in cui impegno politico e tensione civile prevalgono ancora sulla dimensione religiosa.
Altre sue produzioni da ricordare sono il testo autobiografico (in cui esprime il dolore per la morte dell'adorata moglie Selma), "Le ali infrante" (1912), scritto in inglese e le "Massime spirituali", un testo tipico della sua produzione, tra l'aforistico e il mistico, teso a una conciliazione tra occidente e oriente.
Morì a New York il giorno 10 aprile 1931, stroncato dalla cirrosi epatica e dalla tubercolosi; la sua salma fu portata, secondo le sue volontà, in un eremo libanese.
Due anni dopo verrà pubblicata un'opera che aveva lasciato incompiuta: "Il Giardino del Profeta".

UNA SUA FRASE
"Ci sono misteri nell'anima che nessuna ipotesi può scoprire, nè nessuna intenzione può rivelare.Ci sono misteri nell'anima che nessuna ipotesi può scoprire, nè nessuna intenzione può rivelare."

Personaggio famoso nato oggi

Mina

mina
(La tigre di Cremona)
Anna Maria Mazzini, conosciuta semplicemente come Mina, nasce il 25 marzo 1940 a Busto Arsizio(VA).
UNA SUA FRASE
"Hanno ragione tutti. Chi vuole tradire per indole tradisca. Chi vuole tradire perchè si sente trascurato tradisca. Chi vuole tradire per..

Leggi tutto...

Storie di ordinaria BlogMania

ElencoBlog.net

Follow Us On Twitter - Image

Per chi è nato oggi

.. il tuo spirito inquieto ti spinge continuamente verso nuovi traguardi. Nella professione questo atteggiamento senz'altro fa di te una persona di successo..

Leggi tutto...

I consigli quotidiani della Luna

Il Sole è nel segno dell'Ariete, la Luna è calante in Pesci. In questo giorno è meglio evitare di visitare luoghi pubblici ed eventi.

Leggi tutto...

Tentar non nuoce

Numeri da giocare oggi..

Lotto
Tipo di giocata: Ambo asciutto
Numeri: 41 - 2
Ruota..

Leggi tutto...

Astro notizie

SOLE E VENERE IN CONGIUNZIONE.. TEMPO DI SACRIFICARE QUALCOSA..

Intorno a mezzogiorno del 25 marzo, Sole e Venere si troveranno in esatta congiunzione tra loro trovandosi ambedue a 4 gradi di Ariete..

Leggi tutto...

Lo zodiaco a tavola

LA LUNA DEL WEEKEND.. CONSIGLIA

ARROSTO DI VITELLO RIPIENO

L'arrosto di vitello è un piatto da giorno di festa, oggi ve lo propongo in una variante ripiena di ingredienti deliziosi!

Leggi tutto...