Crea sito

Percorso

Giovedì 2 Novembre

Gigi Proietti

La sua comicità, i suoi spettacoli-fiume, i suoi personaggi, le sue macchiette "petroliniane"; e ancora gli scioglilingua, le canzoni, le irriverenti risate, le parodie, le barzellette mimate: tutto ciò rende Gigi Proietti un genio e un maestro del teatro.
Nato a Roma il 2 novembre 1940, Gigi Proietti sente la vocazione per lo spettacolo molto presto.
Durante gli anni dell'università, mentre si dedica agli studi in Giurisprudenza, si esibisce con la chitarra nei locali notturni della capitale e, fin dagli esordi, si divide tra il teatro (recitando talvolta anche nelle cantine, poi arriverà al teatro Stabile di Roma e dell'Aquila), il cabaret, il gruppo di avanguardia 101, il cinema e la televisione.
I primi successi arrivano nel 1968 quando sostituisce Domenico Modugno nello spettacolo di Garinei e Giovannini "Alleluia Brava Gente" accanto a Renato Rascel. Da quel momento in poi ha inizio un susseguirsi di spettacoli di successo.
"A me gli occhi please" è lo spettacolo-cult nato nel 1976 nel Teatro Tenda di Roma, dove l'istrionico attore traeva oggetti dimenticati ? spesso appartenenti al passato, come nel caso della paglietta di Petrolini - da un baule, attribuendo loro la funzione di evocare i temi dello spettacolo. Ricordiamo anche "Caro Petrolini", "Cirano", "I sette re di Roma" oltre a molti altri.
Grazie al suo grande successo Gigi Proietti è diventato anche direttore artistico del Teatro Brancaccio di Roma, non limitandosi mai ad una pura e burocratica gestione, bensì firmando negli anni anche una serie di regie di pregio, spesso affidate a giovani attori nati dalla sua fucina.
All'inizio della carriera, anche per mantenersi tra una tournèe e l'altra, Gigi Proietti si è dedica al doppiaggio: ha prestato la voce a Gatto Silvestro, in compagnia di Loretta Goggi (Tweety), a Richard Burton, Richard Harris, Marlon Brando, Robert de Niro e Dustin Hoffman. Sua è la voce del famoso grido "Adriana!", del primo "Rocky".
Famose inoltre sono le sue innumerevoli interpretazioni cinematografiche (ricordiamo "Febbre da cavallo") e quelle televisive ("Il Maresciallo Rocca", o "Preferisco il Paradiso", dove interpreta San Filippo Neri).

UNA SUA FRASE
"Vivi lascia vivere ma soprattutto... nun te fa pijà per culo."

Personaggio famoso nato oggi

Michel de Montaigne

Michel-de-Montaigne
(Alla luce dello scetticismo)
Michel de Montaigne nacque il 23 febbraio 1533 nel castello di Montaigne nel Périgord in Francia.
UNA SUA FRASE
"Gli uomini sono portati a credere soprattutto ciò che meno capiscono."

Leggi tutto...

Storie di ordinaria BlogMania

ElencoBlog.net

Follow Us On Twitter - Image

Almanacco

Il nome e il proverbio del giorno.
Il Sole sorge alle 06:52 e tramonta alle 17:54
Il nome..

Leggi tutto...

I consigli quotidiani della Luna

Il Sole è nel segno dei Pesci, la Luna è crescente in Gemelli. Il giorno è giusto per finire le relazioni con una persona cara, che porta però nella vostra vita disarmonia e caos.

Leggi tutto...

Tentar non nuoce

Numeri da giocare oggi..

Lotto
Tipo di giocata: Ambo asciutto
Numeri: 41 - 2
Ruota..

Leggi tutto...

Astro notizie

MERCURIO IN PESCI.. QUANDO LE IDEE NUOTANO NEI SENTIMENTI..

Nella mattinata del 18 febbraio, Mercurio farà il suo ingresso nel segno dei Pesci..

Leggi tutto...

Lo zodiaco a tavola

LA LUNA DEL WEEKEND.. CONSIGLIA

Tatin di patate al parmigiano

Prova la tatin di patate al parmigiano, una torta salata con un piacevole gusto leggermente caramellato che ti sorprenderà.

Leggi tutto...